Controllare l’infestazione di varroa

 

È molto importante procedere senza più tardare a un controllo dell’infestazione di varroa in tutte le vostre arnie. Una colonia colpita da un’infestazione molto elevata può essere salvata con un trattamento d’urgenza.

Il Servizio sanitario apistico (SSA) raccomanda di verificare l’infestazione esaminando la caduta naturale delle varroe, un metodo che fornisce i risultati più indicativi. Se contate più di 10 acari morti al giorno, ritirate l’eventuale melario inserito e cominciate immediatamente un trattamento d’urgenza. Non attendente assolutamente fino al trattamento estivo, poiché a tal punto sarà già troppo tardi per le vostre api. Per il trattamento d’urgenza, le colonie interessate sono collocate in un’arnia con dei fogli cerei nebulizzati di acido ossalico (cfr. la procedura indicata nel pertinente prontuario del SSA).

A fine giugno, e in condizioni ideali (nessuna fioritura), l’infestazione della varroa può essere determinata anche tramite il metodo dello zucchero a velo.

Le colonie trattate con un trattamento d’urgenza in giugno devono poi essere trattate – come tutte le altre api dell’apiario – con l’acido formico nel corso della seconda metà del mese di luglio.

 

Cfr. prontuari importanti all’indirizzo www.apiservice.ch/varroaI :   

1.5.1. Conteggio della caduta naturale della varroa  

1.5.2. Metodo dello zucchero a velo   

1.7.1. Trattamento d’urgenza della varroa - in arnie razionali  

1.7.2. Trattamento d’urgenza della varroa - arnie svizzere